L'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) è un'imposta sul reddito progressiva. L’imposta lorda viene versata sui redditi così determinati: 

  • il reddito complessivo (dato dalla somma dei redditi imponibili netti di ciascuna categoria: Reddito da lavoro dipendente e assimilati; Reddito da lavoro autonomo ed esercenti arti o professioni; Reddito di impresa; Redditi fondiari; Reddito di capitali; Redditi diversi).
  • il reddito imponibile, dato dalla differenza tra il reddito complessivo egli oneri deducibili e le eventuali perdite di anni precedenti

L'imposta netta, viene calcolata applicando al reddito imponibile le aliquote progressive corrispondenti ai diversi scaglioni. Dall'imposta lorda così ottenuta si dovranno sottrarre le detrazioni, gli oneri detraibili e crediti d'imposta, ottenendo così l'imposta netta.

I Scaglioni per l’anno 2020 sono così determinati:

 

Reddito imponibile                      Aliquota                         Imposta dovuta sui redditi intermedi

Fino a 15.000 euro

23%

23% del reddito

Da 15.001 a 28.000 euro

27%

(15.000*23%) = 3.450,00 +27% oltre i 15.000 euro

Da 28.001 a 55.000 euro

38%

(28.000*27%) = 6.960,00 +38% oltre i 28.000 euro

Da 55.001 a 75.000 euro

41%

(55.000*38%) = 17.220,00 +41% oltre i 55.000 euro

Oltre 75.000 euro

43%

(75.000*43%) = 25.420,00 + 43% oltre i 75.000 euro

  
L'imposta sul reddito delle persone fisiche non è dovuta nei seguenti casi:

Reddito                                      Soglie di Esenzione

 

Pensione

< 75 anni fino a 7.500 euro

Pensione

>75 anni fino a 7.750 euro

Fabbricati

500,00 euro

Terreni

185,92 euro

Lavoro dipendente

8.000 euro

Lavoro Autonomo

4.800 euro